PACHINO: natura e sapori dell’estremo sud

Di Manuela Costa Ciao amicii, oggi vi racconterò di un viaggio fatto tante volte, sia per piacere che per lavoro, in un posto famoso per un suo prodotto, conosciuto in tutto il mondo. Stiamo parlando di Pachino e del suo rinomato pomodoro: il delizioso e dolcissimo ciliegino. Nonostante si trovi a soli 200 km dalla…

Continua a leggere

Marocco, parte II – Fez, Rabat e Marrakech

Ciao amiciii, eravamo in viaggio verso Fez, ricordate?È il nostro quarto giorno in Marocco; dopo essere atterrati a Marrakech e averci passato la prima notte, aver visitato Casablanca e trascorso un pomeriggio a Meknes, eccoci quasi giunti a Fez. Entriamo nella Medina e veniamo fermati quasi subito per parcheggiare; all’interno non possono circolare le macchine…

Continua a leggere

AMSTERDAM: passegiando in bicicletta

Ciao amiciii, ci troviamo in una delle città più belle d’Europa: Amsterdam!

Continua a leggere

Chiacchiere a colazione

Editoriale 8-14 aprile Rieccoci qua. Com’è andata questa settimana? Avete iniziato un nuovo libro? Avete seguito i consigli di Rossella? Io ho preso un libro a caso dalla libreria e l’ho messo sul comodino, ma sono ferma alle prime pagine perché ultimamente il sonno sta avendo la meglio: ho letto per tre giorni il primo…

Continua a leggere

L’editoriale le di Marilà

Ciao amici, come state? Il blogazine sta crescendo e ogni giorno si arricchisce di nuove amiche e nuovi contenuti e questo mi rende davvero felice, ma la cosa più bella siete voi, che aumentate di giorno in giorno e mi fate sentire il vostro affetto.

Continua a leggere

Thailandia parte II: da Khao Lak a Krabi con tappa al parco di Khao Sok

Buongiorno amiciii, pronti  per lasciare la magica isola di Koh Phayam? Beh, io no, ma devo: sono le 8 del mattino del 22 di gennaio ed il moto taxi mi sta già aspettando. Ultimi saluti e si monta in sella, ma stavolta non sono bianca come all’andata ma super abbronzata! Prendiamo una strada diversa; meno…

Continua a leggere

Presentazioni

viaggi mi hanno aperto la mente e credo che tutti dovrebbero farlo. Ma i viaggi low cost, i viaggi a contatto con i nativi, con i loro usi e costumi. Quelli che faccio io, in modo semplice e costruttivo.
A contatto stretto con il posto, come se ci abitassi da tempo.

Continua a leggere