Il blogazine di Marilà

Il blogazine nasce da un progetto grafico di una pupetta disegnata in digitale su foto scattate da me o gentilmente prestate dalla community di Marilà: una biondina lunatica, molto eccentrica, a volte ironica, a volte riflessiva, sognatrice ed ottimista. Ironizza sulla vita e su sé stessa. È curiosa, allegra, sempre in cerca di nuovi spunti. Ama confrontarsi con gli altri e per questo alcuni argomenti del blog sono scritti dai suoi amici.  

È un’ottima forchetta (tanto Marilà non ha problemi di linea: Lei è sempre in forma), adora il buon cibo, soprattutto quando è ben presentato. Una volta al mese va a pranzo dalla sua amica Costanza a provare le sue gustose ricette, che non può fare a meno di condividere. (la trovate su In Cucina con Costanza)

Costanza, appassionata della vita, trova bello tutto ciò che la circonda. Adora la sua famiglia e tra le sue tante passioni, quella più grande è senza dubbio cucinare e viziare chi le sta accanto. La sua cucina è semplice ma gustosa e rispecchia quello che lei è… perchè “la semplicità è la chiave dell’eleganza”(C. Chanel).

Marilà è una viaggiatrice sempre in cerca di nuove avventure e per questo ha deciso di seguire la sua amica Manuela e gironzolare qua e là assieme a lei (trovate tutto su: il diario di Manu)

Una pazza responsabile con la voglia di viaggiare che le circola nelle vene. Ha lasciato il posto fisso in banca per girare il mondo e seguire le sue passioni. Ama i viaggi low cost, quelli che la portano a contatto con i nativi, con i loro usi e costumi, ama stare a stretto contatto con i luoghi che visita, come se ci abitasse da tempo.

Marilà non è una mamma, ma ha tante amiche care che lo sono, e per non farsi trovare impreparata è sempre pronta ad ascoltarle, soprattutto Emanuela.


Mamma a tempo medio, avvocato per caso, sportiva a tempo perso, innamorata a tempo pieno. Divora libri e sogni, inguaribile romantica, prende la vita con ironia. Seguite la sua rubrica “Punti di Svolta”.

Ma anche le altre mamme avranno uno spazio per raccontare le loro storie.

A Marilà piace andare ai concerti, alle mostre, leggere tanto e chiedere suggerimenti alle amiche sui libri da mettere sul comodino accanto al letto. È creativa e ama chi lo è. Per questo va alla ricerca di artisti sconosciuti e mastri artigiani. Inoltre, ama fare da sé, almeno ci prova, ma soprattutto dipingere su ogni tipo di oggetto: magliette, caftani, tazze, foulard, palle di Natale, quaderni…

Marilà è vanitosa, attenta ai trend della moda e le piace molto il Vintage. Proprio per questo chiede consigli ad Alina.

Seguitela attraverso il suo Vintage Dis-ordinario

Una pugliese a Barcellona col cuore Mariachi e l’animo gitano. Svuota tutti i mercatini che trova sul suo cammino e se non ci inciampa, allunga il percorso per finirci casualmente dentro.

Per il make-up seguite i Consigli di Laura.

Docente make up artist e hair stylist presso un istituto professionale di Milano e freelance nel mondo della moda e dei matrimoni . Sin da bambina ha coltivato la passione per il mondo del beauty. E’ siciliana ma vive a Milano, attenta alle tendenze del momento condividerà con noi i “trucchi” del mestiere.

Mentre Sabrina con la sua rubrica latte caldo e librici farà tornare bambini, portandoci nel mondo delle fiabe e della fantasia.

Moglie, mamma e lavoratrice a tempo pieno. Da piccolina era solita arrampicarsi sugli alberi in compagnia di un libro ed era il suo momento speciale: oggi, racconta “è uno dei ricordi più felici”. Con il tempo non è cambiata, continua ad amare la lettura, ancora di più da quando è diventata mamma: il rito della buonanotte con i suoi figli è sempre accompagnato da qualche storia magica, tra illustrazioni da favola e personaggi indimenticabili.

Tra une attitude e une arabesque impareremo a guardare il mondo Con gli occhi di Pelli: quello che accade quando non stai guardando. Giorgia, la più giovane del clan, in arte Pellicalzecorte (un nome una garanzia), ci invita ad un ballo con i suoi pensieri: da far girar la testa e sdraiarsi a terra felici.

Scrittrice per vocazione, ballerina per passione, bagnina per necessità e studentessa per rivincita. Pelli è e fa tutto ciò che le passa per la testa, ma più che il capriccio di una ventunenne presuntuosa è il progetto di una vita, inscatolata in una confezione da 100mila pezzi che alla fine comporranno un puzzle coloratissimo.

Poi sai che c’è di nuovo? Marilà è oltremodo curiosa e cerca sempre di stare al passo con i tempi e conoscere tutte le novità… Pensa che le donne e gli uomini vengano da due pianeti opposti e per capire meglio quello maschile si fa aiutare dal suo amico Francesco.

Ex Peter Pan, ora papà, non toccategli la sua Sardegna… è molto permaloso. 

Ovviamente scriverò anche io, ma con la voce di Marilà.

Volete sapere anche di me?

Mi chiamo Marisa, figlia di un’artista, moglie di un chimico fisico e mamma di due bimbe a testa in giù. Disegno da sempre e scarabocchio su tutto ciò che ho a disposizione. Soffro di immaginazione compulsiva, non mi limito ad osservare le cose, spesso le immagino diverse da come appaiono. Come una medaglia oscillo sempre tra il mio essere razionale e creativa.  Sono imprevedibile, confusionaria e salto da un argomento all’altro. Non è facile stare dietro ai miei pensieri: io infatti ho rinunciato. A volte però so essere analitica, precisa, organizzata, faccio schemi, razionalizzo tutto. Quando mi rifugio nel mio mondo fantastico, improvviso, invento, creo e… sembro Alice nel paese delle meraviglie. Purtroppo, anche io come Alice, mi risveglio nel mondo reale, fatto di schemi, scadenze e appuntamenti da seguire.