Game of Thrones 8

di Francesco Degortes

Winter is caming: l’attesa e le curiosità su Game of Thrones 8.

Ci siamo, l’ottava ed ultima stagione di Game of Thrones è alle porte. Domenica 14 aprile, in contemporanea con gli Usa, andrà in onda la prima puntata (in Italia saranno le 3 del mattino del 15 aprile).

L’attesissimo e temutissimo (la delusione è sempre dietro l’angolo) finale della serie HBO, adattamento dai romanzi di George R. R. Martin “Cronache del ghiaccio e del fuoco” è arrivato, e ci terrà compagnia per 6 episodi (un po’ pochini: speriamo bene).

Io ho preferito non guardare teaser, trailer o altro, attendo solo che arrivi domenica. Voi come vi state preparando al grande evento? Avevo in programma di riguardarmi tutta la settima stagione, ma il piano è saltato e dovrò affidarmi solo alla mia memoria: speriamo di non far troppa confusione.

Intanto, più si avvicina la fatidica data dell’uscita del Trono di Spade 8 e più curiosità e indizi misteriosi vengono fuori. Come sempre ci saranno tanti morti, era ovvio, ma sembra che i due creatori della serie tv, David Benioff e DB Weiss, abbiano voluto giocare con i fan e nascondere una serie di indizi su come si concluderà la guerra per il trono dentro una playlist di Spotify dal titolo Game of Thrones: the End is coming. 50 canzoni che celerebbero le sorti della Madre dei Draghi e dell’ormai ex signore di Grande Inverno, nonché suo nipote, Jon Snow.

Per chi volesse provare a risolvere l’enigma prima di vedere Draghi, Estranei, Targaryen, Lannister e Stark mettere a ferro e fuoco i sette regni di Westeros, può ascoltare le 50 canzoni, qui il link.

Ma Game of Thrones finirà per sempre? 

Il creatore dei libri, George R. R. Martin, propendeva per arrivare fino alla stagione numero 10, ma nessuno lo ha ascoltato. 

– Con questa si chiude, ma tu se vuoi continua pure a scrivere: non ti vogliamo mettere fretta. (una mia ricostruzione del dialogo con gli autori)

Ci sarà però uno spin-off, un prequel, ma senza trono di spade, draghi e approdo del Re (un altro mondo insomma!). C’è anche un ipotetico titolo: The Long Night. Sarà ambientato nell’Età degli Eroi, quindi molti anni prima rispetto all’attuale serie. Sono abbastanza titubante…

Intanto prepariamoci alla lunga notte di domenica, ci eravamo lasciati pressappoco così:

…il Re della Notte, con l’aiuto di uno dei draghi, Viserion, abbatte la Barriera. Jon Snow e Daenerys, dopo aver ingenuamente creduto alla tregua promessa da Cersei, partono per il Nord per contrastare gli Estranei… e trovano il modo per intrattenersi. Gli Stark rimasti tornano a Grande Inverno e si scopre che i due sopra sono zia e nipote. (Jon, due donne hai toccato e ogni volta un bordello). E altri avvenimenti sparsi…

Siete pronti ad ascoltare l’inconfondibile sigla iniziale per le ultime 6 volte?

L’inverno è arrivato, la Grande Guerra ha inizio.

p.s. Nel caso servisse una ripassata veloce (cosa che farò domenica), potete dare un’occhiata qui.

– “Valar Morghulis”
– “Valar dohaeris“

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...